Via degli Orfani, 91
00186 - Roma
Tel.: 06.47884804
Cel.: 327.8455000
Lun-Sab 9:00 - 19:30


Kn

In 8° piccolo, brossura rossa, pp. 222 + 4 non numerate.

Prima rara edizione dell’opera che Kandinsky battezzò come “l’évangile de l’Art dit abstrait”, classico dell’astrattismo italiano in cui il futurista Carlo Belli, animatore della  galleria “Il Milione”, rinnega il movimento fondato da Marinetti,  ed enuncia le sue idee intorno al concetto di musica e pittura.  Figura complessa e aperta a molteplici esperienze, la figura di Belli rimane essenzialmente legata a Kn il primo saggio in Italia sull’arte cosiddetta astratta, strutturato su un’impostazione metafisica secondo cui: « L’arte è. Essa quindi non è altra cosa all’infuori di sé stessa. L’arte non è dolore, non è piacere, non è caldo, non è freddo. » 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Categoria: Letteratura Moderna
Secolo: 1900
Altre informazioni: Prima edizione