D’ALEMBERT, Jean le Rond. Traité de dynamique, dans lequel les lois de l’equilibre & du mouvement des corps sont réduites au plus petit nombre possible.

Paris, Chez David l’Aine, 1743.

4to (220×165 mm), [4], xxvj, [2], 186, [2] pp., [4] di tavole ripiegate, alcune leggere bruniture. Buono stato complessivo. Legatura ottocentesca in pelle, restaurata.

Prima edizione dell’opera scientifica più famosa di d’Alembert. Il Traité de Dynamique è un’opera fondamentale nella storia della meccanica, che riduce la scienza alle sue leggi e ai suoi principi primari. Si divide in due parti: la prima che definisce le leggi generali del moto e dell’equilibrio, e la seconda che copre i principi generali del movimento dei corpi. Il trattato include, nella seconda parte, la prima affermazione di ciò che è noto come “Principio d’Alembert”. Tale principio afferma che la forza interna di inerzia deve essere uguale e opposta alle forze per produrre l’accelerazione. Questo principio è applicato a molti fenomeni e, in particolare, alla teoria del moto dei fluidi. È diventato utile nella soluzione pratica di molti problemi tecnici e meccanici, ed è tanto importante per il moto dei corpi, quanto lo è il principio delle velocità virtuali per il loro equilibrio.

PMM; Norman 31; Poggendorff I, 28; Wellcome II, p. 28.

Euro 4.500

Richiesta/Enquire: D'ALEMBERT, Jean le Rond. Traité de dynamique, dans lequel les lois de l'equilibre & du mouvement des corps sont réduites au plus petit nombre possible.

    Nome/First Name

    Cognome/Last Name

    Telefono/Phone

    Email (required)

    Libro/Book

    Messaggio/Notes

    Ho letto l’informativa Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate.