CECCONI, Leonardo. Storia di Palestrina città del Prisco Lazio.

Ascoli, per Niccola Ricci Stampator pubblico, e del Palazzo Apost. 1756.

In 4°(242×183 mm), XVI; 400;4 pp.nn.;401-431; 1 pp.nn.; 1 carta geografica incisa: “Carta topografica del territorio predestino antico e moderno trigonometricamente delineata” (540×415 mm); ornato da grandi capilettera figurati incisi su legno. Con “Indice cronologico de’ cardinali vescovi prenestini“. Si aggiunge in fine, dopo l’errata-corrige, una lettera di S.A. Cecconi al fratello Alessandro intorno alla compilazione della carta, alla quale segue un sonetto in lode del lavoro storico dell’Autore. Il libro presenta l’ex-libris araldico al contro piatto. Opera in ottimo stato di conservazione nonostante minimissime fioriture.

Edizione originale. Testo fondamentale per la storia di Palestrina, l’opera del Vescovo Cecconi inizia descrivendo il territorio, il clima e ovviamente descrivendo la città. Successivamente passa a descrivere tutti gli avvenimenti della storia della cittadina, importante per lunghi secoli in quanto “Capitale dello Stato dei Colonna”, basandosi sia su scritti che su documenti ma soprattutto con uno studio attento delle lapidi e di altri frammenti marmorei trovati. Centinaia sono le iscrizioni in latino riportate. Nelle testimonianze sono anche riportati una serie di fatti e di aneddoti relative a persone del luogo. Interessante sapere che la pianta fu fatta realizzare dal fratello del Vescovo Giuseppe Agabito Cecconi sulla base delle nozioni del Sig. Giovanni Giacomo Marcelli e doveva essere realizzata dall’ illustre Giovan Battista Nolli ma nel luglio del 1756 morì e allora la realizzazione fu affidata a Filippo Zenobj della nota famiglia di stampatori e intagliatori romani e di altri luoghi.

L’Autore fu un ecclesiastico e storico italiano.  Vescovo di Montalto (Ascoli Piceno) dal 1748 al 1760 (quando si ritirò) ed è sepolto in questa città nella Chiesa di San Francesco. Fu autore di interessanti opere tra cui questa celebre Storia di Palestrina, la Dissertazione sopra l’origine, significati, uso, e morali ammaestramenti per la divota recita dell’alleluja (1769), Instituzione de i seminarj vescovili decretata dal sacro Concilio di Trento dilucidata da Leonardo Cecconi … (1766) e varie lettere pastorali.

Cfr. Lozzi, II,3331, Viene fornita un’ampia scheda e si fa notare che deve essere presente la carta topografica e citando che l’opera è registrata in Dura, Cioffi, Cassuto e Bocca riporta”ma tutti senza menzione della carta”.; Ranghiasci pag.134.

Euro 2.500

 

Richiesta/Enquire: CECCONI, Leonardo. Storia di Palestrina città del Prisco Lazio.

    Nome/First Name

    Cognome/Last Name

    Telefono/Phone

    Email (required)

    Libro/Book

    Messaggio/Notes

    Ho letto l’informativa Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate.